8. giu, 2018

Il segreto per non chiudere nei prossimi 5 anni

In Italia chiudono due aziende ogni ora.

http://www.ilsole24ore.com/art/impresa-e-territori/2014-01-23/in-italia-chiudono-due-imprese-ogni-ora-cinque-anni-perse-60mila-aziende-174528.shtml?uuid=ABjyzjr

Il nostro settore è stato messo in difficoltà dalle mode vegane, l'aperture senza regole dei supermercati e dai giornali che, con allarmi e notizie false, hanno peggiorato le cose.

Poi si sono verificate chiusure per mancanza di autocontrollo finanziario.

Ti spiego allora la regola di Paperon De Paperoni.

DOMANDA :

Dove sono i tuoi soldi ?

Prima di spiegarti i segreti per far aumentare gli incassi, mettiamo altre fondamenta.

Prima di tutto devi diventare come Paperone, non avaro con i nipoti ma parsimonioso.

Lo so che non vedi l'ora di farti la Mercedes e dimostrare a tutti che sei arrivato in alto e che hai migliorato la tua posizione sociale rispetto a quando eri un dipendente.

NON FARLO, non farti prendere dalla frenesia appena inizi a guadaganre.

All'inizio devi abbassare la testa e lavorare senza pensare a spendere i tuoi soldi, tra cinque anni farai la tua migliore vacanza e potrai comprare la macchina che preferisci.

Adesso devi avere liquidità per investire e abbattere la concorrenza.

Solo nel momento in cui i tuoi concorrenti non avranno più la forza economica per starti dietro, potrai lasciarli alle tue spalle ed essere il primo.

Fino a quel momento dobbiamo sapere che la liquidità è la nostra linfa vitale.

Devi investire in marketing e formazione, solo così potrai vincere.

Cominciamo dal punto uno:

1) Il tuo negozio non deve infondere mai una sensazione di caos e disorganizzazione. Non deve assomigliare ad un bazar egiziano o ad un emporio del Far West dove vendi un po' di tutto.

Se infatti il tuo negozio è avvolto nella confusione qualcosa non va nella tua focalizzazione. Devi avere una specializzazione ben precisa. Se non ti concentri su un prodotto particolare non sei riconosciuto per alcun motivo, diventi un generalista e di conseguenza affondi nella guerra dei prezzi (più bassi).

 2) Elimina tutti i prodotti di bassa rotazione. Ad esempio, se hai un articolo che vendi poco, devi rimuoverlo e rientrare dei tuoi soldi. Non lasciare soldi fermi. Il denaro ti serve in banca  da sfruttare nel migliore dei modi. Se hai il conto asciutto e il negozio pieno di merce inutile, non va bene: svuota un po' il magazzino. Fai una selezione settimanale. Se un prodotto non viene venduto svendilo, usalo per fare una promozione per fare entrare nuovi clienti

Riduci la giacenza di magazzino!

Focalizzati su prodotti di eccellenza e crea prodotti a marchio, rimuovi il superfluo ed inserisci prodotti che i tuoi concorrenti non hanno.

3) Effettua inventari settimanali dei banchi e mensili dello scatolame, calcolando il margine totale in entrambi i casi. Quindi analizza qual è il tuo margine, solo così puoi sapere fin dove puoi spingerti per creare un' offerta per acquisire nuovi clienti senza fare bagni di sangue. Capire realmente se il tuo negozio ti fa guadagnare o meno è veramente la base. Il focus è guadagnare a tutti i costi. Devi avere un negozio con dei margini reali e non che faccia solamente un giro di soldi inutili. Lavorare costantemente con il giusto margine è ciò che ti serve per farti avere un conto in banca più lauto e soddisfacente.

Ma realmente sai cosa è il margine e come si calcola?

 MARGINE LORDO

Il margine lordo è rappresentato dal rapporto tra l'utile lordo ed il valore netto delle vendite.

Per una corretta gestione aziendale è consigliabile calcolare il margine lordo con cadenza mensile, trimestrale, semestrale ed annuale (fai inventari mensili del fresco).

Sei in grado di calcolare il margine?

Scrivi a 100metriquadrati@gmail.com e ti invieremo gratuitamente il file gia pronto.

In questo modo potrai confrontare il rendimento della tua attività nei vari periodi analizzati.

Spendi solo il necessario per vivere.

Non lasciare soldi fermi in negozio.

Controlla i tuoi margini.

Metti queste fondamenta alla tua attività.