6. feb, 2018

Il banco è una bella donna (l’esposizione è la prima vendita)!

Nella maggior parte dei negozi che vedo, i banchi di salumeria, sono davvero mediocri.

Preciso, non sto facendo di tutta l’erba un fascio ma una grande fetta non ha le capacità di un fuoriclasse che possano rendere un banco veramente bello con poco.

I negozianti si giustificano con "mi hanno insegnato così" o con "la bellezza è soggettiva", oppure la peggiore “abbiamo sempre fatto cosi”.

In realtà la bellezza è uguale per tutti, difficilmente una bellissima donna e bella solo per alcuni. Un ragionamento valido anche per il banco, che deve essere bello per tutti, pulito, curato e comodo.

Alcuni titolari sono convinti di poter fare quello che vogliono perché hanno un'esperienza ultra-decennale, oppure delegano perché non lo sanno fare, senza avere la coerenza di dire se un esposizione è fatta male.


Ma non sanno che un negozio deve essere arredato e allestito secondo la propria specializzazione, non come il frigo di casa!


Alcune volte sento critiche verso la grande distribuzione in cui si ha la malsana idea che ci siano solo salumieri improvvisati; vi garantisco che anche se possono avere meno esperienza sanno allestire banchi in maniera perfetta.


Sto parlando di cose fondamentali per l'andamento della tua attività.

Dedicati sistematicamente alla pulizia e alla presentazione di un banco che sappia lasciare il cliente a bocca aperta.

Inserisci i prodotti a rotazione e fai girare quelli più freschi.

Non dare colpa alla crisi dei pochi incassi, parti dall’analizzare il tuo punto vendita.

Lavora prima sull’esposizione e l’arredamento.


Il marketing mirato è inutile se disponi di un banco orribile!


Non puoi pensare di inserire dei prodotti di eccellenza in un contesto mediocre, a volte mi capita di vedere addirittura confezioni di yogurt o di wurstel molto commerciali all’interno dei banchi.

Sii propenso ai cambiamenti.

Puoi intraprendere una campagna di marketing senza la necessità di abbassare i prezzi tramite cartelli uguali ai tuoi concorrenti, puoi riuscire a far rientrare anche i clienti persi, ma se al momento che nuovi o i vecchi clienti entrano nel tuo punto vendita non trovano un esposizione che li lascia a bocca aperta, il tutto viene vanificato.

Usa la tua esperienza e migliora la qualità visiva del tuo locale.

Il cliente si accorge quando qualcosa non va, mette in evidenza i difetti della tua salumeria o macelleria.

Tanti negozianti non indossano neanche i guanti, si posizionano dietro al banco senza camice, toccano i soldi e poi servono il cliente e non usano le attenzioni necessarie a valorizzare il negozio.

Non siamo più negli anni 80.

Una salumeria piccola ha oggi più potenzialità rispetto ad una salumeria di un supermercato, la gente la associa di più ad un'attività commerciale specializzata, percepisce i suoi prodotti come migliori, si affeziona di più...tutto però deve essere perfetto e coerente.

Devi pensare a migliorare la tua attività per riuscire a guadagnare quanto desideri.

Se lavori 14 ore al giorno trascurando anche la tua famiglia, è più giusto che sia tu a guadagnare rispetto agli altri.

Crea un calendario con un esposizione diversa ogni mese in base alla stagionalità, tieni sotto controllo i risultati e, se le vendite sono buone, riproponi quell’ esposizione il prossimo anno nello stesso mese.

Agisce sempre senza presunzione, il punto vendita non è casa tua, ilpadrone del tuo negozio è il mercato, se non lo cavalchi rischi di rimanere troppo indietro.

Lascia il tuo contatto qui sotto e prenditi il tuo vantaggio rispetto ai tuoi concorrenti .